CS N°10 A Paolo Andreucci e Anna Andreussi la prima tappa del 50° Rally del Salento

Paolo Andreucci ed Anna Andreussi,Peugeot 208 T16 R5, chiudono al comando la prima tappa del 50°Rally del Salento
3 giugno 2017
Partita la seconda tappa del Rally del Salento
4 giugno 2017

????????????????????????????????????

COMUNICATO STAMPA  nr. 10           Muro Leccese (Le), 3 giugno 2017 Ore 20.30

 

LA PRIMATAPPA DEL 50° RALLY DEL SALENTO SI CHIUDE CON PAOLO ANDREUCCI AL COMANDO. IL PILOTA TOSCANO PIAZZA LA SUA PEUGEOT 208 T16 DAVANTI ALLA FORD FIESTA DI SIMONE CAMPEDELLI E ALLA SKODA FABIA DI UMBERTO SCANDOLA.

FERNANDO PRIMICERI E MAURO PLANTERA CONQUISTANO INVECE  LA VITTORIA NELLA GARA VALIDA PER IL CAMPIONATO REGIONALE.

Una prima tappa interessante quella andata in scena oggi lungo le strade dell’edizione numero cinquanta del Rally del Salento, gara organizzata dall’Automobile Club di Lecce e valida quale quinta prova, la prima a coefficiente 1,5 per il Campionato Italiano Rally,  con diversi equipaggi che si sono dati battaglia nelle otto prove speciali in programma e che alla fine ha visto concludere in prima posizione composta da Paolo Andreucci e Anna Andreussi su Peugeot 208 T16 R5. L’equipaggio di Peugeot Italia che con questo risultato ha rafforzato la prima posizione in campionato, ha preso il comando della gara sin dalla prova speciale d’avvio e ha sempre più incrementato il vantaggio nei confronti dei più vicini avversari, facendo segnare il miglior tempo nei primi sei tratti cronometrati e concludendo la prima tappa con 14 secondi su Simone Campedelli. Il pilota romagnolo, in coppia con Pietro Elia Ometto su una Ford Fiesta R5, si è espresso su livelli altissimi ingaggiando lungo tutta la tappa un acceso duello con Umberto Scandola su Skoda Fabia R5 e guadagnando la seconda posizione dopo la ps3. Per il portacolori del team Orange 1 Racing-BRC, l’importante piazzamento gli consente di issarsi al secondo posto in campionato, scavalcando lo stesso Scandola di un solo punto. La gara del pilota ufficiale Skoda, navigato da Guido D’Amore che ha primeggiato sul terzo passaggio di Martignano, è stata in parte condizionata da un piccolo problema di elettronica, che sulla ps3 lo ha portato a pagare un ritardo di quasi 9 secondi. Sotto al podio hanno chiuso Antonio Rusce e Sauro Farnocchia  su Ford Fiesta R5, bravi ad interpretare senza particolari errori e in maniera costante il ruolo dei quarti piazzati,  seguiti in classifica da Ivan Ferrarotti e Gaetano Caputo che invece hanno lamentato un feeling ancora da perfezionare con la vettura gemella. Buona la gara di Fabrizio Andolfi che in coppia con Daniele Mangiarotti ha portato l’Abarth 124 Rally al sesto posto, confermandosi ancora una volta il migliore tra i pretendenti al Campionato Italiano Rgt e al monomarca promosso dalla casa dello scorpione. Tra i partecipanti al Campionato Italiano Due Ruote Motrici, la vittoria è andata a Riccardo Canzian in coppia con Matteo Nobili su Renault Clio Rs 200 EDC Sport R3T, settimi assoluti davanti a Kevin Gilardoni e Corrado Bonato anche loro su Clio R3T che sulla ps 4 sono rimasti vittima di una foratura che li ha attardati in classifica. A chiudere la top ten l’equipaggio formato da “Mattonen” e Giulia Taglienti su Mitsubishi Lancer Evo 9, primi di gruppo N e il duo pugliese composto da Francesco Montagna e Cristian Quarta capaci di far volare  (nono posto assoluto sulla ps4) la piccola Citroen C2 R2B della scuderia Valle D’Itria.

La giornata odierna ha decretato i vincitori della gara valida per il Campionato Regionale di Puglia, Basilicata, Molise e Abruzzo. Fernando Primiceri e Mauro Plantera hanno finalmente centrato il massimo risultato in carriera, portando alla vittoria la Skoda Fabia R5 della Scuderia Casarano Rally Team preparata dal team Colombi. L’equipaggio casaranese ha vinto cinque delle sette prove speciali previste, guadagnando un consistente vantaggio già dalla prima prova speciale. Al secondo e al terzo posto hanno chiuso le due Peugeot 207 S2000 con nell’ordine Tommaso Memmi e Monica Cicognini, che hanno vinto i due passaggi su Santa Cesarea, le uniche due prove sfuggite a Primiceri, e Marco De Marco ed Eros Di Prima che a lungo quarti, sono riusciti  a risalire di una posizione in classifica in virtù della penalità di 5 minuti in cui sono incorsi al penultimo controllo orario (uscita assistenza) Alessio De Santis e Davide Rizzo.

Il 50°Rally del Salento si concluderà domani pomeriggio alle ore 16.40 in Piazza Mazzini a Lecce, al termine della seconda tappa lunga 344,61 km,  85,29 dei quali per le altre sei prove speciali previste: Specchia (km 14,32 km; ore 8.05, 10.55 e 13.55) e Giuggianello (km 14,11; ore 8.56, 11.46 e 14.46).

 

Foto (di Leonardo D’Angelo): Paolo Andreucci e Anna Andreussi  su Peugeot 208 T16 R5.

Campionato Italiano Rally – 50°Rally del Salento, Classifica Finale Assoluta 1^tappa.

1.Andreucci-Andreussi (Peugeot 208 T16 R5) in  59m30.5s

2.Campedelli-Ometto (Ford Fiesta R5) +14.9s

3.Scandola-D’Amore  (Skoda Fabia R5) +23.3s

4.Rusce-Farnocchia (Ford Fiesta R5) +1m59.5s

5.Ferrarotti-Caputo (Ford Fiesta R5) +2m16.1s

6.Andolfi-Mangiarotti (Abarth 124 Rally RGT) +6m08.8s

7.Canzian-Nobili (Renault  Clio Rs 200 EDC Sport R3T) +6m17.9s

8.Gilardoni-Bonato (Renault  Clio Rs 200 EDC Sport R3T) +7m26.4s

9.”Mattonen”-Taglienti (Mitsubishi Lancer Evo9) + 9m04.1s

10.Montagna-Quarta (Citroen C2 R2B) +9m16.4s

 

Campionato Italiano Rally – Classifica provvisoria Assoluta.

1.Andreucci 48,75 punti; 2. Campedelli 40 punti; 3.Scandola 39 punti; 4.Perico 18 punti; 5.Ferrarotti e Chentre 11,5 punti;7.Nucita e Rusce 9,5 punti; 9.Rovanpera 4 punti.

 

Campionato Regionale Rally (Puglia, Basilicata, Abruzzo e Molise) – 50°Rally del Salento, Classifica Finale Assoluta.

1.Primiceri-Plantera (Skoda Fabia R5) in 56m20.9s

2.Memmi T.Cicognini  (Peugeot 207 S2000) +1m.03.6s

3.De Marco-Di Prima (Peugeot 207 S2000) +3m26.8s

4.Lucrezio-Mastrogiovanni  (Renault Clio Rs N3) +3m49.6s

5.Forte-Ventruto  (Renault Clio Rs A7) +5m.02.0s

6.Carra-Memmi D. (Renault Clio Rs N3) +6m30.8s

7.Liguori G.-Schipa  (Renault Clio Will. N3) +6m37.7s

8.Pisacane R.-Potera (Peugeot 206 Rc RS2.0) +7m.38.8s

9.De Santis-Rizzo (Renault Clio S1600) +7m55.5s

10.Lecci-Leone (Peugeot 106 Maxi K10) +10m15.4s

 

Campionato Regionale Rally (Puglia, Basilicata, Abruzzo e Molise) –Classifica Provvisoria Assoluta

1.Primiceri 18 punti; 2.D’Alto 13,5 punti; 3.Memmi 12 punti; 4.Timo M. 9 punti; 5.De Marco 8 punti;6.Laganà  e Lucrezio 6 punti; 8.D’Amico 4,5 punti; 9.Lucrezio 4 punti; 10.Mascia 3 punti; 11.Carra 2 punti; 12.Garzia 1,5 punti.

 

Ufficio Stampa 50°Rally del Salento

Luca Bartolini
mobile: +39 335.7553762
e-mail: luca.bartolini@acisport.it

Alessandro Rizzo
mobile: +39 328.9327457 +39 329.7780609
e-mail: rizzorally@tiscali.it

Silvana Sarli
mobile: +39 339.6233547
e mail: sarli.silvana@gmail.com

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *